DSU

La Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) è la dichiarazione necessaria per calcolare l’ISEE (Indicatore della Situazione Equivalente)ai fini dell’accesso alle prestazioni sociali agevolate. Raccoglie informazioni sul nucleo familiare e su tutti i suoi componenti.
L’ISEE sarà calcolata sulla base dei dati dichiarati in DSU e di altri dati rivelati direttamente negli archivi dell’Agenzia delle Entrate e dell’INPS. L’attestazione dell’ISEE è resa disponibile dall’INPS entro il decimo giorno lavorativo successivo alla presentazione della DSU.
Si ricorda che l’elaborazione dell’ ISEE viene effettuata su appuntamento, da richiedere presso le sedi SNALS , anche telefonicamente. Il dichiarante deve essere in possesso di tutti i documenti richiesti al momento dell’elaborazione della pratica.

Clicca su ⇒DOCUMENTI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE DELLA DSU


PENSIONE – BUONUSCITA

⇒ Documentazione da presentare per il calcolo dei servizi utili , per la pensione e buonuscita, per fare la domanda di dimissioni, per ottenere la pensione.

  1. CALCOLO DEI SERVIZI UTILI PER LA PENSIONE E BUONUSCITA,
  2. DOMANDA DI DIMISSIONE DAL SERVIZIO
  3. DOMANDA ALL’INPS PER OTTENERE LA PENSIONE (clicca su ⇒  LINK)

REVERSIBILITA’ – LEGGE 104

⇒ Documentazione da presentare per ottenere la pensione di REVERSIBILITA’-INDENNITA’ DI ACCOMPAGNAMENTO – LEGGE 104

 Clicca su ⇒  LINK


PENSIONE DI REVERSIBILITA’

La pratica di pensione di reversibilità, in caso di decesso del coniuge, può essere fatta nei nostri uffici.In momenti così difficili per il grave lutto familiare vogliamo essere utili e vicini occupandoci del disbrigo delle pratiche necessarie per  la pensione di reversibilità.


Per un più celere espletamento della pratica è importante fissare un appuntamento e presentarsi  forniti della seguente documentazione.

  1. Copia del certificato di morte
  2. Fotocopia della carta d’identità e codice fiscale del defunto
  3. Estremi della pensione del defunto
  4. Data e luogo di celebrazione del matrimonio
  5. Dichiarazione dei redditi degli ultimi due anni del defunto (da non presentare se la dichiarazione dei redditi è stata fatta presso il Caf.Confsal)
  6. Fotocopia della carta d’identità e codice fiscale dell’avente diritto e dei figli minorenni  presenti nello stato di famiglia.
  7. Dichiarazione dei redditi degli ultimi due anni dell’avente diritto (da non presentare se la dichiarazione dei redditi è stata fatta presso il Caf.Confsal)
  8. Codice IBAN del conto bancario o postale per l’accredito della pensione di reversibilità

ACCERTAMENTO INVALIDITA’  Legge 104

Per un più celere espletamento della pratica è importante fissare un appuntamento e presentarsi  forniti della seguente documentazione:

  • Fotocopia della carta d’identità e codice fiscale del richiedente
  • Indirizzo di residenza o eventuale domicilio
  • Situazione di stato civile
  • Copia del certificato medico elettronico introduttivo rilasciato dal proprio medico curante ( fare molta attenzione che nell’ultima pagina del certificato sia barrato dal medico la casella d’invalidità e di handicap)

INDENNITA’ DI ACCOMPAGNAMENTO

Quando nel verbale della Commissione Medica viena riconosciuta anche l’indennità di accompagnamento deve essere espletata nei nostri uffici una ulteriore pratica (AP 70) da trasmettere  all’Ente competente.In questa nuova pratica devono essere comunicati  eventuali  ricoveri del richiedente dal momento della domanda,quali generi di ricoveri e se sono stati a pagamento oppure no.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento