Impugnativa DM 495_16_Ricorsi Straordinari Presidente della Repubblica

INSERIMENTO NELLE GAE  

Visto che il termine per proporre ricorso al Tar, per l’impugnativa del DM 495 -2016, è ormai definitivamente scaduto, per coloro che sono interessati a intraprendere il contenzioso ma non hanno proposto ricorso TAR è ancora percorribile la strada del ricorso straordinario al Presidente della Repubblica.

Anche tale ricorso è sottoposto a termine di decadenza per consentire all’ufficio legale di predisporre per tempo utile i ricorsi, il termine per la raccolta delle adesioni è fissato al 4 ottobre 2016.

Premesso quanto sopra, l’ufficio legale nazionale organizza ricorsi straordinari per le seguenti categorie di docenti:

  • Tutti coloro che sono in possesso del diploma magistrale conseguito entro l’a.s. 2001/2002;
  • Gli abilitati PAS;
  • Gli abilitati TFA;
  • I depennati dalle Gae per aver omesso di aggiornare la loro posizione
  • Laureati in scienze della formazione.Azione 91BIS: diplomati magistrali entro anno scolastico 2001/2002;Azione 92BIS: abilitati TFA (tirocini formativi attivi);Azione 94BIS: abilitati PAS (percorsi abilitanti speciali);

    Azione 95BIS: depennati dalle GAE per aver omesso di aggiornare la loro posizione.

  • Azione 93Bis: laureati in scienze della formazioneSi ricorda che il termine per la proposizione del ricorso straordinario è di 120 giorni dalla data di pubblicazione del D.M. 495/2016.

    La quota di partecipazione per ciascun ricorso è di Euro 120,00 per gli iscritti allo Snals-Confsal

     

 

Print Friendly, PDF & Email
Scroll Up